Skip links

Tag: Abruzzo

“M” come… Abruzzo Marrucino

Come nasce il LOGO di Abruzzo Marrucino – TerrAccogliente: La “M” di Marrucino è protagonista, sovrasta l’insieme-fiore che indica con i suoi diversi colori l’insieme dei paesi, delle loro diversità, delle colture e culture/paesaggio. Ogni colore del fiore fa riferimento ad un elemento caratteristico: verde:

Sintesi Progetto integrato

SINTESI PROGETTO INTEGRATO: TerrAccogliente – Le Terre Teatine   I Paesi di “TerrAccogliente” I paesi di Bucchianico, Casalincontrada, Fara Filiorum Petri, Pretoro, San Martino sulla Marrucina e Vacri presentano una struttura urbana accentrata, con un nucleo antico di origine medievale, cinto da fasce di recente

Il paesaggio agrario: un bene poco conosciuto

Le parole “paesaggio” e “paese” sono accomunate dalla stessa origine etimologica. A sentire i linguisti il “paese” è tutto ciò che l’uomo ha prodotto nei luoghi dove abita: tipo di abitazioni, nuclei urbani, campagna coltivata,  strade e sentieri, luoghi di culto e della memoria, luoghi

Tracce che uniscono: la transumanza in Abruzzo

“E’ una rara fortuna riuscire a seguire un viaggio di pecore fatto alla vecchia maniera. Domani forse non sarà più possibile. Ricostruirlo, però, è molto più facile: le vie della transumanza sono ancora segnate nei paesaggi come linee indelebili, come quelle cicatrici che segnano la

TerrAccogliente: quale denominazione per il nostro territorio?

  L’architetto Giuliano Di Menna propone un’attenta riflessione sulla denominazione del territorio “TerrAccogliente”, ripercorrendo la storia del paesaggio teatino. “TerrAccogliente” è una porzione di spazio di quelle “colline marchigiano-abruzzesi”, mirabilmente descritte da Aldo Sestini nel 1963, da cui prendiamo a prestito le parole: “La fascia

TerrAccogliente, quali sfide? Intervista a Gianfranco Conti

La Comunità di Progetto TerrAccogliente si è costituita a Roccamontepiano lo scorso 27 febbraio. La comunità nasce con l’obiettivo di valorizzare e promuovere un’area rurale e collinare dell’entroterra abruzzese, in provincia di Chieti, coinvolgendo tutti i portatori d’interesse presenti sul territorio, a cominciare dagli enti